CORSO PER TECNICI DEL SUONO

 

N. DI LEZIONI: 16

DURATA SINGOLA LEZIONE: 2h

Docente: Giorgio Ruggirello

PRESSO IL CSP STUDIO

CORSO FRANCIA 231/D – 10098 RIVOLI (TO)

LEZIONE 1

  • CAP.1- FISICA DEL SUONO
  • CAP.2 – PERCEZIONE DEL SUONO
  • CAP.3 – PSICOACUSTICA
  • CAP.4 – ACUSTICA DEGLI AMBIENTI

LEZIONE 2

  • CAP.5 – IL DECIBEL
  • CAP.6 – CONNESSIONI
  • CAP.7 – I PREAMPLIFICATORI
  • CAP.8 – IL MIXER ANALOGICO

LEZIONE 3

  • CAP.8 – IL MIXER DIGITALE

LEZIONE 4

  • CAP.9 – OPERARE NELLO STUDIO DI REGISTRAZIONE

LEZIONE 5

  • CAP.10 – L’AUDIO DIGITALE
  • CAP.11 – HARD DISC RECORDING
  • COMANDI PRINCIPALI DI UNA DAW

LEZIONE 6

  • CAP.12 – I MICROFONI

LEZIONE 7

  • CAP.13 – PROCESSORI DI DINAMICA
 

LEZIONE 8

  • CAP.14 – PROCESSORI DI SEGNALE

LEZIONE 9

  • CAP.17 – SISTEMI DI DIFFUSIONE SONORA

LEZIONE 10

  • CAP.18 – IL SUONO IN AMBIENTE LIVE

LEZIONE 11

  • EDITING (ESERCITAZIONI PRATICHE)

LEZIONE 12

  • MIXAGGIO 1 (ESERCITAZIONI PRATICHE)

LEZIONE 13

  • MIXAGGIO 2 (ESERCITAZIONI PRATICHE)

LEZIONE 14

  • CAP.15 – Il PROTOCOLLO MIDI

LEZIONE 15

  • CAP.16 – IL MASTERING

LEZIONE 16

  • RIPASSO GENERALE
  • APPROFONDIMENTI
  • TEST FINALE
FINALITA’ ED OBIETTIVI

Il corso intende formare coloro che intendono intraprendere una delle più affascinanti professioni legate al mondo dell’audio, cercando di approfondire più argomenti possibili del vasto panorama che lo caratterizza.

Tutti gli argomenti trattati avranno un riscontro pratico nelle esercitazioni, presso il CSP Studio di Rivoli

LA FIGURA PROFESSIONALE DEL TECNICO DEL SUONO

In generale, il Tecnico del suono si occupa della gestione del suono in diversi contesti: dovunque c’è un segnale audio da manipolare o da far arrivare ad un pubblico. I contesti operativi del tecnico del suono sono molteplici: studi di registrazione, post-produzione, live, broadcastingSpesso il Tecnico del suono è esperto in più di uno di questi contesti. Più sale il livello professionale più è facile incontrare tecnici esperti di un singolo argomento come per esempio il P.A. Engineer, ossia colui che si occupa della messa a punto dell’impianto di diffusione, che nei concerti di dimensioni oceaniche è diventata una figura della massima importanza. O come lo Stage Manager, che è la persona che coordina le operazioni sul palco e le varie squadre di tecnici.

All’interno di uno studio di registrazione, il Tecnico del suono è colui che si occupa di far funzionare nel modo corretto tutte le attrezzature. E’ colui che gestisce tutte le fasi della lavorazione, dalla registrazione al missaggio finale. Generalmente non è colui che detta le scelte artistiche, che sono piuttosto una prerogativa del produttore, ossia colui che sborsa i soldi per la produzione. Il rapporto tecnico-produttore è un’alchimia complicata e dipende di volta in volta dalle persone e dalle circostanze.
Stesso discorso vale per il live, dove il Tecnico del suono è il responsabile del corretto funzionamento dell’intero impianto audio.

Quali sono le conoscenze che bisogna avere per fare tutto ciò?

Occorre sicuramente una buona base teorica, sulla fisica del suono, sull’elettricità e l’elettrotecnica, occorre conoscere le macchine e le tecnologie coinvolte. In seguito, sarà necessario apprendere le tecniche, dunque come si effettua una registrazione, come si effettua un mixdown e in generale come si lavora sul mixer, sia in studio che in live. Dunque un buon corso per Tecnico del suono deve offrire una panoramica di tutto questo, con l’aggiunta di una buona dose di esercitazioni pratiche, con macchinari il più possibile all’avanguardia.
Oltre a ciò la cosa fondamentale è l’esperienza. Non c’è corso teorico che possa sostituirla. Dunque, specialmente all’inizio, è della massima importanza fare pratica in contesti lavorativi reali e non nella propria stanzetta o sul proprio computer di casa.
Tirando le somme, per fare il Tecnico del suono “puro”, ossia quello che sta al mixer nello studio di registrazione o un concerto, la strada migliore è quella di fare un corso introduttivo e cominciare prima possibile a fare pratica in studio e/o nei service.

BROCHURE INFORMATIVA